Alla fine di Homefront: The Revolution c'è un messaggio del game director che parla delle difficoltà nello sviluppo del gioco  116

È stato un'impresa

@DrKarateChop ha pubblicato su Twitter la schermata finale di Homefront: The Revolution (tranquilli, non contiene anticipazioni sul gioco), in cui il game director Hasit Zala ringrazia tutti i giocatori e parla della travagliata lavorazione del titolo, ricordando che è stato ricominciato più volte, che ha quasi rischiato la cancellazione in seguito al cambio di proprietà dello studio di sviluppo, e che non è stato facile chiuderlo, visto che quest'ultimo non è particolarmente nutrito.

Insomma, è stata dura, ma alla fine il gioco è uscito e, comunque la si pensi, c'è da rallegrarsene.