Un po' di informazioni su Destiny: I Signori del Ferro  58

Il ritorno del Gjallarhorn

NOTIZIA di Giorgio Melani   —  un anno fa

Con la presentazione in corso, arrivano le prime informazioni su Destiny: I Signori del Ferro, la nuova espansione del gioco Bungie.

L'ambientazione delle Plaguelands si trova vicino al Cosmodromo, una regione che è rimasta in quarantena per secoli grazie al sacrificio dei Signori del Ferro. Gli Splicer hanno aperto una breccia e sono penetrati all'interno, trovando una tecnologia di enorme potenza chiamata SIVA, in grado di trasformare l'intera regione secondo i propri desideri e portandoli anche a una trasformazione fisica. Sotto la guida dell'ultimo Signore del Ferro, il Lord Saladino, i giocatori devono affrontare i nuovi Caduti e arrivare al picco Felwinter, scalarlo e abbattere i nuovi nemici.

In cima alla montagna si trova un mausoleo dedicato ai Signori del Ferro e al termine dell'avventura i giocatori diventeranno essi stessi dei Signori del Ferro. Per il momento resta il mistero sull'incursione da 6 giocatori presente nell'espansione, così come sull'assalto da 3 giocatori e sui cambiamenti al Crogiolo, ma arriveranno nuove informazioni in seguito e anche durante l'E3 2016.

L'ascia fiammeggiante che si vede nel trailer è una reliquia che può essere acquisita e aggiunta all'arma, mentre come premio speciale per il completamento della quest è previsto l'Iron Gjallarhorn, che può essere forgiato "dalle armature degli eroi caduti", a quanto pare.

Come vi abbiamo già informato I Signori del Ferro costerà 30 dollari, sarà necessario possedere la precedente espansione Il Re dei Corrotti per poter giocare.