Brian Hastings ha pensato a sua figlia per la storia di Song of the Deep  6

Scopriamo un'importante testimonianza dal chief creative officer di Insomniac Games

Insomniac Games ha pubblicato un videodiario in cui il chief creative officer Brian Hastings parla di come si sia ispirato al rapporto con sua figlia Fiona per la storia alla base di Song of the Deep. Nel gioco ci troveremo infatti a controllare una ragazza che decide di esplorare le profondità del mare alla ricerca di suo padre, seguendo i meccanismi di una struttura in stile metroidvania. L'appuntamento con il nuovo titolo di Insomniac Games è fissato al 15 luglio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Se non vuoi perderti nulla dell'E3 2016, visita il nostro minisito e segui tutto il coverage!

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )