Activision ha fatto rimuovere The Orion Project da Steam a causa di una presunta violazione del copyright  53

Secondo loro in The Orion Project ci sono tre armi rubate da Call of Duty: Black Ops III

David James, uno degli sviluppatori della serie Orion, ha annunciato sul forum ufficiale del gioco che Activision ha fatto rimuovere The Orion Project da Steam a causa di una presunta violazione del copyright. L'oggetto del contendere sarebbero tre armi: il fucile M8A7, il fucile Haymaker, e il fucile Bal-27.

Trek Industries ha pubblicato delle immagini per affermare che si tratta di un'assurdità e che le armi sono molto diverse tra loro, ma alcuni stanno prendendo le difese di Activision pubblicando dei confronti che dimostrano la somiglianza tra le armi di Orion e quelle di Black Ops III.

Chi ha ragione? Presto per dirlo. Intanto va notato che il gioco è stato fatto rimuovere proprio sotto i saldi di Steam, causando un grosso danno ai potenziali ricavi di Trek Industries (che, ricordiamolo, è un piccolo team indipendente, non un colosso del settore). Comunque ora Activision ha dieci giorni lavorativi per agire legalmente, ossia per spedire copia della querela a Steam. Se non lo farà The Orion Project potrà tornare in vendita.

Nel frattempo Trek Industries ha chiesto di far tornare subito il gioco online, previa rimozione dei contenuti contestati. Purtroppo non è stato possibile. Insomma, bisogna attendere fino al 7 luglio per sapere le sorti di questo sfortunato progetto.