SonyAdam Boyes lascia Sony per tornare a sviluppare videogiochi 

Dopo più di quattro anni nella compagnia

Adam Boyes ha lasciato Sony. L'annuncio è arrivato su Twitter. Boyes è stato un dirigente importante per le recenti scelte della compagnia giapponese, soprattutto per la strategia di ascolto degli sviluppatori terze parti perseguita con PlayStation 4. Il suo ruolo preminente è confermato dalla sua presenza sul palco delle conferenze Sony alle varie edizioni dell'E3 cui ha partecipato.

Il messaggio di commiato di Boyes fa ricadere su di lui la scelta dell'addio:

"Dopo l'incredibile avventura con PlayStation, ho preso la difficile decisione di ritornare nel mondo dello sviluppo di videogiochi."

"Gli ultimi quattro anni e più sono stati un'esperienza incredibile. Vorrei iniziare ringraziando i fan di PlayStation Nation. Comunque la notizia migliore è che il team è incredibile e che quindi la comunità degli sviluppatori, publisher e videogiocatori è in ottime mani!"


Prima di entrare in Sony, Boyes aveva lavorato per Midway, Capcom e la sua compagnia Beefy Media. Per ora non è chiaro cosa farà in futuro, a parte tornare a sviluppare videogiochi da indipendente.