Metroid II: Return of Samus[Aggiornata] Nintendo ha bloccato il remake amatoriale di Metroid 2, pubblicato per il trentennale della serie 

Era fatto troppo bene?

Nonostante quest'anno sia il trentennale della serie Metroid, Nintendo non ha organizzato molto per festeggiare l'evento, a parte il lancio di Metroid Prime Federation Force. I fan ovviamente non hanno dimenticato la loro Samus e per non lasciarla festeggiare sola e triste, hanno pubblicato un remake di Metroid 2 per Game Boy, chiamato AM2R (lo potete vedere nel filmato in fondo alla notizia), rifatto completamente con grafica stile 16-bit e ampliato in più parti.

Insomma, non si tratta di un lavoro da poco, visto che comprende nuove aree, molti miglioramenti nell'intelligenza artificiale dei nemici, un sistema di armamenti potenziato e molto altro. Una manna dal cielo per gli appassionati, che non se lo sono lasciato sfuggire.

Peccato che Nintendo non abbia voluto condividere tanta gioia e abbia fatto valere i suoi diritti sulla proprietà intellettuale della saga, inviando una diffida al sito che ospitava il download del gioco, come Metroid Database. Interessante notare che Nintendo non ha contattato direttamente lo sviluppatore, come confermato da lui stesso su Twitter.

Attualmente i gestori di Metroid Database stanno facendo valutare la diffida dai loro avvocati per capire se si può fare qualcosa. In caso contrario, il gioco rimarrà down. Certo, si tratta di una vittoria di Pirro per Nintendo, visto che il mondo è pieno di torrenti.



[Aggiornamento]
C'è il sospetto che la diffida sia partita da un falso dipendente di Nintendo e non sia iniziativa della società, ignara della situazione. L'ipotesi è stata avanzata da un hacker, che ha anche sottolineato come alla stessa persona si debbano svariate cancellazioni di prodotti amatoriali dedicati alle serie di Nintendo.

TI POTREBBE INTERESSARE