SviluppatorePalmer Luckey ha finanziato alcuni sostenitori di Donald Trump 

Il fondatore di Oculus VR coinvolto in strane faccende

Il quotidiano The Daily Beast segnala che Palmer Luckey, il fondatore di Oculus VR, avrebbe finanziato un gruppo che sostiene indirettamente la campagna elettorale di Donald Trump. Nimble America, questo il nome dell'organizzazione, pubblica in rete immagini virali in opposizione alla candidata democratica Hillary Clinton.

"Abbiamo conquistato Reddit e guidato le notizie sui social media, conquistato i media mainstream, adesso è tempo di portare i nostri migliori meme di fronte agli americani, che gli piaccia o no", ha scritto un rappresentante del gruppo in una discussione pubblicata su Reddit.

Luckey ha confermato di essere intervenuto sulle pagine Reddit frequentate da Nimble, postando con il nickname "NimbleRichMan" e di aver sostenuto l'iniziativa pensando che fosse divertente. Tra i post pubblicati con lo pseudonimo NimbleRichMan ce n'è anche uno che dichiara apertamente il supporto alle ambizioni di Trump come presidente e la decisione di donare significative somme di denaro proprio a Nimble America.

Il punto di raccordo tra le due parti è stato il giornalista Milo Yiannopoulos, personaggio particolarmente controverso su Twitter e sostenitore delle politiche conservatrici di Trump.

Palmer Luckey ha finanziato alcuni sostenitori di Donald Trump

TI POTREBBE INTERESSARE