Phil Spencer: Xbox punta ad essere la miglior esperienza di gioco, non a raggiungere numericamente PlayStation  241

Xbox deve concentrarsi solo qualità dei propri hardware e dei servizi

Phil Spencer ha recentemente dichiarato che Microsoft si era prefissa l'obiettivo di vendere 200 milioni di Xbox One. Come sappiamo PlayStation 4 è attualmente molto avanti nelle vendite a livello globale, tuttavia il leader della divisione Xbox rifiuta di concentrarsi sulla competizione. L'obiettivo rimane focalizzato sulla creazione della miglior esperienza di gioco possibile, che passa necessariamente dalla qualità dell'hardware e dai servizi.

"L'aspetto più rilevante, per me e il mio team, non riguarda la competizione per recuperare terreno a Sony e PlayStation. La gente si chiede cosa dichiarerei se fossimo al vertice, ma onestamente credo in ciò che ho appena affermato. Non sviluppiamo il nostro programma pensando che questo sia l'obiettivo primario", ha spiegato il leader di Xbox.

"Voglio che sia la miglior piattaforma per gli sviluppatori e i giocatori, che questi ultimi siano consapevoli di vivere la loro miglior esperienza di gioco su Xbox - dal punto di vista delle performance di Xbox Live, grazie a funzionalità come il cross-play e le mod, al progetto game preview e a cose come Xbox Play Anywhere".

"Desidero che Xbox sia vista come un grande brand di gaming per i consumatori. Un luogo dove i giocatori sentano di avere tra le mani la miglior esperienza, a partire dalla capacità dell'hardware per giungere alla qualità del servizio; e che gli sviluppatori la vedano come la miglior piattaforma per proporre i migliori lavori e realizzare la maggior parte dei guadagni".