Killing Floor 2Killing Floor 2 è disponibile da oggi, trailer di lancio 

È disponibile Killing Floor 2, vediamo il trailer di lancio

Dopo l'entrata in fase gold del gioco, Tripwire Interactive, Deep Silver e Iceberg Interactive annunciano che Killing Floor 2 è disponibile su PC e PlayStation 4, con un trailer di lancio.

Killing Floor fa dunque il suo debutto su console, con un secondo capitolo che promette diverse migliorie rispetto all'apprezzato capostipite, in termini tecnici e di contenuti. Killing Floor 2 ha avuto un gran successo nella fase Steam Early Access, raggiungendo la vendita di più di 1 milione di unità. Coloro che possiedono la versione Early Access saranno in grado di aggiornare tutti i contenuti presenti nella versione di lancio completa, incluso il nuovo Survivalist, disponibile oggi.

"Abbiamo messo il cuore e l'anima nel perfezionamento di Killing Floor 2, ascoltare i feedback della community nella fase Early Access è stato prezioso, e arrivare finalmente all'uscita del gioco completo oggi è davvero emozionante," ha dichiarato John Gibson, presidente di Tripwire Interactive . "Abbiamo voluto dare ai fan l'azione viscerale per la quale questo franchise di lunga data è noto, così come la possibilità per i nuovi fan di sperimentare la gioia brutale che milioni di giocatori già conoscono e amano. Killing Floor 2 esce per PC, e per la prima volta su console per PlayStation 4 Pro e per PlayStation 4, un passo in avanti per noi di Tripwire Interactive, non potremmo essere più felici".

Killing Floor 2 porta il giocatore nell'Europa continentale, circa un mese dopo gli eventi del primo capitolo. L'epidemia causata dall'esperimento fallito dell'Horzine Biotech ha avuto una spinta inarrestabile, che ha paralizzato l'Unione europea - tutto è bloccato: le comunicazioni, i governi e le forze militari, ma non tutti hanno ancora perso la speranza, un gruppo di civili si impegna a combattere l'epidemia e a stabilire basi operative in tutta Europa. Con il monitoraggio dei gruppi di cloni, i giocatori possono raggiungere le zone "calde" e sterminarli.