Sledgehammer ha dovuto disattivare le classifiche e il Quartier Generale per rendere stabile l'online di Call of Duty: WWII  28

Il grande volume di utenti aveva messo in difficoltà i server di Call of Duty: WWII

Accolto con ottimi voti, Call of Duty: WWII sembra aver fatto centro, come testimonia l'enorme afflusso di utenti sui server del gioco, afflusso che però ha provocato una serie di problemi tecnici.

Per risolvere la questione, Sledgehammer ha dovuto limitare l'hub del Quartier Generale a un solo utente e disattivare le classifiche, provvedendo contestualmente ad aumentare la capacità dell'infrastruttura così da poter ospitare un maggior numero di giocatori.

"Al lancio abbiamo riscontrato un volume estremamente alto di utenti connessi ai nostri server in un periodo di tempo molto breve", hanno scritto gli sviluppatori. "Ciò ha provocato problematiche di connessione su tutte le piattaforme. Per poter far fronte alla questione, abbiamo effettuato delle modifiche che hanno aumentato la capacità dei server e migliorato la qualità della connessione."