Electronic Arts risponde nuovamente sulla questione delle microtransazioni di Star Wars: Battlefront II  47

Le microtransazioni trasformeranno il multiplayer di Star Wars: Battlefront II in un pay-to-win? Secondo EA no

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —  1 settimana fa

Nonostante le modifiche apportate al sistema delle casse premio, l'esperienza online di Star Wars: Battlefront II potrebbe essere fortemente influenzata dalle microtransazioni, capaci secondo diversi addetti ai lavori di trasformare l'esperienza in un vero e proprio pay-to-win.

Ebbene, Electronic Arts ha risposto nuovamente alle accuse, chiarendo il funzionamento dei crediti e specificando come il sistema sia ancora soggetto a modifiche in termini di bilanciamento. "Il nostro obiettivo è quello di creare un percorso di progressione coinvolgente per tutti i giocatori", ha scritto Electronic Arts in un post ufficiale.

"Ci saranno tantissimi contenuti al lancio e molti altri in arrivo attraverso i servizi online, ma continueremo a modificare i meccanismi di progressione per dare agli utenti un forte senso di soddisfazione man mano che esploreranno i contenuti di Star Wars: Battlefront II."

"Gli Eroi potranno essere sbloccati utilizzando i crediti. L'intezione è quella di premiare i giocatori, rendendoli orgogliosi e soddisfatti dei personaggi ottenuti. Abbiamo selezionato i valori iniziali basandoci sui dati raccolti durante l'open beta, ma altri aggiustamenti sono stati apportati alle ricompense prima del lancio."

"Fra le altre cose, stiamo studiando quotidianamente la media dei crediti guadagnata da ogni utente ed effettueremo costanti modifiche per assicurarci che le sfide rimangano coinvolgenti, soddisfacenti e naturalmente sbloccabili attraverso il semplice gameplay."