Duke Nukem Forever3D Realms risponde alle accuse di Take Two 

"Non abbiamo visto un penny" di quei 12 milioni, dicono

L'ex-capo di 3D Realms Scott Miller risponde alle accuse portate avanti da Take Two, riguardanti i finanziamenti del publisher per lo sviluppo di Duke Nukem Forever, sostenendo di non aver mai visto quei soldi.

"Non abbiamo ricevuto un penny di quei soldi", sostiene Miller su Shacknews, "questo, insieme a molto altro, sono al 100% storie inventate, portate avanti da gente che non sa a cosa appellarsi". Take Two sostiene di aver versato 12 milioni di dollari nelle casse di 3D Realms per i lavori su Duke Nukem Forever, progetto rimasto poi incompleto. Il publisher ha peraltro richiesto una copia del codice sorgente del gioco in questione in modo che questo sia preservato in attesa di fare chiarezza, legalmente, su quanto accaduto.