Periferiche X360La divisione Xbox si riconferma in attivo, tutti i dati finanziari 

Il secondo anno di profitti

Microsoft ha annunciato i suoi risultati finanziari per il quarto trimestre e per l'intero anno fiscale, rivelando che nonostante un calo generale dei profitti nel quarto trimestre per quanto riguarda la divisione Entertainment & Device nel quarto trimestre, complessivamente la divisione si mantiene in attivo per il secondo anno consecutivo. La divisione comprende Xbox, Zune, Windows-based PC giochi e servizi online, Mediaroom ed altro, ma i profitti sono in larga parte generati proprio dalla divisione Xbox. Nei tre mesi terminati il 30 giugno 2009 la divisione di casa Microsoft ha visto una caduta del 25% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, andando da 1.59 miliardi di dollari ad 1.19, anche se anche in questo caso la ragione principale della fluttuazione in negativo non risulta afferente al comparto Xbox.
I profitto derivati dagli affari non legati ai videogiochi sono scesi del 42%, in particolare con riferimento a Mediaroom e Zune, mentre le piattaforme Xbox 360 e Pc hanno avuto un calo solo del 12%, principalmente derivante dal margine di profitto ridotto sulle Xbox 360 in conseguenza ai tagli sul prezzo dell'ultimo anno. Le perdite sono state tuttavia compensate da un aumento degli introiti del Live.
Nell'ultimo trimestre sono state distribuite 1.2 milioni di console Xbox 360, contro l'1.3 dell'anno precedente.
Per quanto riguarda invece il panorama dell'intero anno fiscale, vediamo un calo del 12% principalmente dovuto alla minor richiesta di prodotti Zune ed hardware PC, mentre i giochi PC e le console X360 hanno avuto solo il 3% di calo, sempre afferente in larga parte al taglio di prezzo della console, mitigato dall'aumento di richiesta del Live, pari ad una crescita del 50% rispetto all'anno precedente. Sono 11.2 milioni le console distribuite contro gli 8.7 del 2008 fiscale.
Il totale dei profitti della divisione per l'anno fiscale 2009 è di 169 milioni di dollari. La divisione Xbox si riconferma in attivo, tutti i dati finanziari