Dead to Rights: RetributionGli sviluppatori stemperano la violenza in Dead to Rights: Retribution 

Necessario un cambio di stile grafico

Un "diario degli sviluppatori" pubblicato da Destructoid rende noto che il livello di violenza di Dead to Rights: Retribution è stato abbassato dallo stesso team per non incorrere in eventuali problemi.

Il gioco a quanto pare è infatti "tutto azione e adrenalina, c'è dentro una violenza incredibile", dice Dan Calvert di Volatile Games, team al lavoro sul gioco Namco Bandai.

A causa dell'alto tasso di violenza si è deciso di ridurre il livello di realismo della grafica portandolo su uno stile un po' più stilizzato, in modo da diminuire l'impatto delle scene violente che avevano inizialmente un po' sconvolto coloro che hanno assistito alle versioni di prova del gioco. Dead to Rights: Retribution è atteso su PlayStation 3 e Xbox 360 nel 2010.

TI POTREBBE INTERESSARE