Bad Company 2 è un attacco diretto a Call of Duty, secondo EA, beta su PC  105

Una guerra tra guerre

Electronic Arts ha intenzione di utilizzare Battlefield: Bad Company 2 come concorrente diretto al trono di FPS più popolare, lanciandolo direttamente contro l'attuale dominatore del settore, Call of Duty.

Riccitiello aveva già affermato in precedenza di volersi "riprendere" il mercato degli sparatutto in soggettiva, sebbene in tale occasione proponesse il nuovo Medal of Honor come arma contro Activision. Un'intenzione analoga viene ribadita oggi dal VP di EA Europe Jens Uwe: il gioco in questione sarebbe secondo Uwe il "primo forte attacco" lanciato contro Call of Duty, considerando che, se c'è un team capace di battere Modern Warfare, quello "è DICE".

Veniamo a sapere inoltre che la beta pubblica della versione PC di Battlefield: Bad Company 2 partirà il 28 gennaio e durerà fino al 25 febbraio. Presente nella beta sarà la mappa di Port Valdez con il supporto per 32 giocatori contemporaneamente e la modalità Rush. Per partecipare alla beta, è necessario registrarsi sul sito ufficiale del gioco.