Nuove informazioni su Halo: Reach  54

Il Noble Team al completo

Dall'annunciato specialone di GameInformer arrivano alcune informazioni nuove riguardanti Halo: Reach, l'atteso capitolo nuovo della serie di FPS Bungie.

In particolare, veniamo a sapere qualcosa sui vari membri della squadra, 6 combattenti che formano la "Noble Team", tutti Spartan (modello III tranne Jorge):

  • Carter-259 è il capo della squadriglia
  • Kat-320 è il braccio destro, una Spartan femmina
  • Jorge-052 è lo specialista in armi pesanti e l'unico Spartan II del gruppo
  • Emile-239 è il combattente specializzato in manovre stealth, come si conviene al ruolo estremamente taciturno
  • Jun 266 è lo sniper, pensieroso e sulle sue anche lui
  • Noble 6, secondo quanto riferito, è un'aggiunta che si sostituisce in seguito ad uno dei combattenti

Il gioco pare essere più "dark" rispetto ai precedenti, anche rispetto a ODST, cosa che si riflette anche in un look più inquietante dei Covenant che peraltro ora non parlano più la nostra lingua, ma la loro. Un nuovo tipo di nemico è costituito dallo "Skirmisher", che attacca in gruppo, mentre gli Elite sono presenti più forti di prima.

I combattimenti saranno più vasti, con 40 personaggi controllati dall'intelligenza artificiale e fino a 20 veicoli presenti contemporaneamente nelle sezioni di gioco. La grafica in generale è stata migliorata, così come la spettacolarità delle scene d'intermezzo. Nella storia, si legge, il team Noble si dividerà in alcuni momenti.

La barra dell'energia si comporta come nei precedenti Halo prima di ODST, così come lo scudo energetico. Le armi, tra cui compaiono il Designated Marksman Rifle (DRM) della demo E3 di Halo 2, il fucile di precisione e la Magnum, sembrano essere caratterizzate da suoni più convincenti. I veicoli civili sono in parte utilizzabili ed è possibile adottare un approccio completamente "stealth" al gioco, utilizzando anche un attacco speciale con il pugnale, a contatto.
Sono state pubblicate alcune scansioni da GameInformer su AllGamesBeta.