Warner Bros Interactive e Artematica creano il gioco di Julia  18

La criminologa dai fumetti al videogioco

Dopo aver stabilito una propria base in Italia, Warner Bros. Interactive prende accordi per la produzione di un videogioco tutto italiano: Julia: Innocent Eyes, ovvero il gioco basato sulla celebre criminologa a fumetti creata da Giancarlo Berardi ed edita da Sergio Bonelli.

A sviluppare il gioco sarà il team, anch'esso italiano, di Artematica, esperti specialmente in avventure grafiche, genere a cui anche questo titolo appartiene. "Julia-Innocent Eyes è un adventure game destinato non solo al pubblico degli appassionati del fumetto, ma anche a tutti i fan del genere thriller adventure", ha dichiarato Riccardo Cangini, Presidente di Artematica, "abbiamo sintetizzato in questo gioco tutta l'esperienza maturata negli ultimi anni di ricerca e sviluppo nel mondo dei videogiochi. La ricostruzione delle scene del crimine, le caratteristiche molto reali del gioco stesso fanno di Julia una delle migliori realizzazioni che abbiamo creato".