Annunciato NANO. Ma da chi?  20

Annunci senza paternità

L'annuncio di un nuovo titolo solitamente proviene da uno sviluppatore o da un publisher. E' perciò estremamente inconsueto il caso di NANO, in cui il comunicato stampa è stato diffuso su Internet in maniera più o meno anonima. Del gioco abbiamo infatti tutti i dettagli salienti tranne un accenno a sviluppatore/publisher, attendiamo quindi che i "genitori" del gioco ne reclamino paternità. Nel frattempo vi riportiamo i dettagli noti: si tratta di un action/adventure che porta i giocatori in un viaggio all'interno del corpo umano, un po' come in Viaggio Allucinante di Asimov. Il protagonista è Hugo Glass, persona di famiglia "bene" che lascia tutto per impegnarsi in viaggi intorno al mondo, fino a restare coinvolto in una cospirazione mentre tentava di salvare un villaggio tailandese dalla corruzione. Verrà accusato dell'omicidio della sua famiglia e giurerà vendetta contro la corporazione che lo ha manipolato. Hugo controllerà dei minusoli Nanobot con cui navigherà nel corpo umano per investigare su morti misteriose, combattendo contro i nanobot avversari. Le nanotecnologie potranno essere sfruttate per aumentare le proprie abilità fisiche e dei nanogadget potranno invece essere usati per tendere agguati ai nemici. Ci saranno sistemi di sicurezza su cui tentare hack, organismi da curare, perfino da salvare dei feti sotto attacco, direttamente dall'interno del corpo umano. Un comparto multiplayer permetterà di svolgere azioni in solo o in cooperativa, sembra. Attendiamo notizie ufficiali da parte del suo sviluppatore o publisher.