Il 64% degli utenti UK preferiscono il supporto rigido per i giochi  82

Il digital delivery non convince in Europa

Un'indagine di mercato svolta in Inghilterra da Ipsos Media CT su un campione standard di 1000 intervistati ha rivelato che il 64% degli utenti preferisce acquistare i propri media su supporto tradizionale piuttosto che in digital delivery. Non si parla in realtà solo di videogiochi ma di media di consumo quali anche musica e film che però, rispetto al media videoludico, vedono esprimere la propria preferenza verso il supporto rigido solo in percentuali rispettivamente pari al 45% e 51%. Il direttore di Ipsos, Ian Bramley, commenta il risultato dell'indagine affermando di credere che "la preferenza per il supporto rigido fra gli utenti di giochi next gen riflette il valore potenziale che deriva dal mercato dei pre-ordini e dell'usato, che detiene la preferenza maggiore per il supporto rigido, cosa che non avviene per il mercato di musica e film". Bramley sostiene inoltre che il mercato videoludoco vede una lunga tradizione di mentalità rivolta al supporto rigido che avrà bisogno di lungo tempo per poter cambiare, anche a causa dell'amore per il collezionismo che porta ovviamente a scegliere per lo scatolato molti utenti videoludici.