Sul perchè di Torchlight 2 prima dell'MMO  9

Sono stati accontentati

Runic Games, dopo aver annunciato Torchlight 2, ha rivelato agli utenti, di conseguenza, di aver dovuto spostare un po' avanti nel tempo il rilascio del proprio MMO, anch'esso in sviluppo. Il motivo della scelta di dare priorità al secondo capitolo del gioco piuttosto che al suo MMO risiede nella volontà di accontentare gli utenti stessi, che sembra abbiano risposto con maggior entusiasmo ed aspettativa proprio al sequel. "Più ci pensavamo, più capivamo di dover dare alla gente quello che chiedevano, un'esperienza di Torchlight in co-op più rapidamente del tempo che avremmo impiegato a fare un MMO. Abbiamo deciso di farlo, perchè aiuterà a sviluppare meglio l'MMO sulla lunga distanza, dato che avremo maggior esperienza dall'aver fatto il multiplayer di Torchlight e darà ai giocatori, nel frattempo, quello che vogliono". Naturalmente parte delle ragioni che hanno spinto a prendere tale decisione risiedono anche nel fatto che Runic sia un piccolo studio, e tale afferma di voler restare. Fra le altre cose questo è anche uno dei motivi spiegati da Tim Schaefer per non aver mai portato il titolo su console, nonostante dichiara di credere che vi si adatterebbe molto bene.
Attendiamo, per il momento, di vedere Torchlight 2 giocabile a Colonia, durante la GamesCom.