Il 3D non fa male agli occhi, dice un nuovo studio  88

Almeno non a lungo termine

Buone notizie per tutti coloro che si sono già lanciati (o che hanno intenzione di farlo) nel magico mondo del 3D: uno studio condotto dal dott. Mark Borchert del dipartimento di oftalmologia dell'American Academy of Ophthalmology ha affermato che non si registrano danni a lungo termine agli occhi dall'utilizzo degli schermi in 3D.

Non si tratta di una tecnologia completamente priva di rischi, a quanto pare, con la possibilità di provocare stanchezza agli occhi e mal di testa o nausea, ma non ci sono al momento prove che un utilizzo anche intensivo possa causare danni a lungo termine.

Ovviamente, trattandosi di una tecnologia relativamente nuova, ci attendiamo numerosi altri studi dagli esiti contrastanti negli anni a venire, attendiamo fiduciosi.