Need for Speed: Hot PursuitNfS: Hot Pursuit sbarca in Italia: foto delle "vere" Zonda 5 e Murcielago 

Le Dolomiti, invece, sono vere

Una campagna pubblicitaria di Need for Speed Hot Pursuit ha portato troupe ed auto celebri sulle nostre splendide Dolomiti, dove i filmati e le foto sono stati scattati.
Visto che esistono solo cinque esemplari al mondo della Pagani Zonda Cinque, convincere uno dei cinque proprietari a prestare la propria auto era praticamente impensabile, così è stata proposta un'alternativa. Per le riprese, i tecnici di Pagani hanno costruito un prototipo della Zonda Cinque nella fabbrica di sviluppo della Zonda - un processo supervisionato interamente da Horacio Pagani in persona, dall'inizio alla fine del progetto.
Ricreare l'aspetto esteriore della Zonda era solo metà dell'opera e della sfida. Replicare il vero marchio di fabbrica.. l'urlo del suo motore - uno dei più unici e riconoscibili nel mondo delle quattroruote - è stata la parte più complessa.. ed alla fine rivelatsi impossibile. Infatti, per le riprese è stata registrata la parte audio separatamente registrando una vera Cinque.

La Murcielago, originariamente di una tonalità di grigio unica nel suo genere, è stata accessoriata con le caratteristiche sirene della polizia procurate dal film studio di Vancouver e spedita direttamente a Modena, dove ha sede la Lamborghini, per essere "avvolta" nei colori della livrea bianca e nera della polizia di Seacrest County.
Al volante della Murcielago c'era Marc Hennerici, e alla guida della Zonda c'era Marc Basseng. Sono conosciuti come due stunt driver di livello mondiale, e quando non stanno sfidando la morte a folle velocità per Need for Speed, stanno facendo la stessa cosa per un popolare programma della TV Tedesca.
Potete dare un'occhiata al risultato grazie alle fotografie che potete visionare nella nostra galleria del gioco, che vi pubblichiamo qui in calce in estratto:

TI POTREBBE INTERESSARE