Geohot difende il jailbreak di PS3  58

"Tutto questo va ben oltre la mia persona"

George Hotz, meglio conosciuto come Geohot, responsabile dell'hack di PlayStation 3, ha di recente difeso le proprie ragioni descrivendo l'azione legale di Sony nei suoi confronti come una manovra che andrebbe ben al di là di quello che ha fatto.
Questa settimana Sony ha fatto causa a Hotz e al gruppo di hacker Fail0verflow, chiedendo a una corte californiana di bloccare la pubblicazione del codice per il jailbreak sul loro sito.
Secondo Sony, il codice per effettuare il jailbreak viola alcune disposizioni contenute nel Digital Millennium Copyright Act (DMCA), e accusa Hotz di essere direttamente responsabile per aver dato inizio alla pirateria su PlayStation 3.