Una nuova previsione di Michael Pachter  29

In arrivo un taglio di prezzo per le tre console casalinghe

I dati di NPD sono una vera manna per Michael Pachter che in questo periodo dell'anno è assolutamente senza freni.
E i dati dicono che, escludendo rari casi, quasi tutto il mercato americano dell'intrattenimento elettronico ha registrato cali nelle vendite nel 2010, con picchi del 25% in meno rispetto all'anno precedente.

Ma se in parte questa situazione è dovuta alla crisi finanziaria, il team di Pachter è convinto che almeno il 5% del calo sia imputabile ai prezzi troppo elevati. E riferendosi specificatamente alle 3 console principali, l'analista è convinto che un taglio di prezzo durante il 2011 sia inevitabile. Il ribasso previsto è di 50$ e dovrebbe appunto essere sufficiente a recuperare il succitato 5%.
Pachter ha inoltre affermato che sarà Sony ad aprire la via al taglio di prezzi grazie al calo dei costi delle componenti utilizzate per la Playstation 3.
Inoltre, ma questo lo aggiungiamo noi, un calo di prezzo anticipato rispetto a Microsoft permetterebbe a Sony di spingere ulteriormente le vendite sfruttando l'avvicinamento del prezzo della PS3 a quello del 360.