Call of Duty: Black OpsTreyarch: i videogiocatori ostili minacciano l'innovazione 

State buoni o possiamo fare di peggio

Suonano decisamente male alcune frasi che Josh Olin ha formulato in un'intervista rilasciata a NowGamer.

Il community manager di Treyarch, che è stata appena citata da un gruppo d'azione per i problemi nelle versioni PC e PS3 di Call Of Duty Black Ops, ha dichiarato che il mercato videoludico è "un'industria creativa - la forma di divertimento più creativa che esista. Troppi sviluppatori che provano cose nuove vengono bruciati dai fan troppo critici e arrabbiati, che sono polemici e spesso lo sono solo per il piacere di essere contrari."
Olin ha inoltre affermato che: "La sola cosa a cui mira quest'attitudine è paralizzare ulteriormente creatività e innovazione, e questo è qualcosa che non farebbe nessun giocatore razionale in cerca di divertimento."

Sicuramente Call of Duty: Black Ops offre un intenso divertimento a chi ama la formula della serie, ma queste parole sembrano negare, in modo piuttosto assurdo tra l'altro, sia la natura della saga sia i numerosi problemi riscontrati dai giocatori.

Fonte: NowGamer

TI POTREBBE INTERESSARE