Le novità di Forza Motorsport 4, Kinect incluso  84

Auto ultrarealistiche, consumo dei pneumatici, rombo dei motori e altro ancora

Turn 10 ha tutta l'intenzione di realizzare il gioco di guida definitivo con Forza Motorsport 4, o almeno è ciò che traspare dalla lista delle feature finora confermate per il quarto episodio della serie corsistica sviluppata in esclusiva per Xbox 360.
In primo luogo, i modelli poligonali di alcune auto (fra cui la Bugatti Veyron) saranno realizzati utilizzando la sofisticata tecnica del 3D laser scanning, che assicura un'estrema fedeltà rispetto alle vetture reali.
La collaborazione con Pirelli permetterà a Turn 10 di rendere al meglio il comportamento dei pneumatici, traducendo su schermo i dati raccolti dai tecnici durante test e gare. Avremo dunque valori come tenuta e consumo resi nel modo più realistico possibile.
I suoni delle marmitte e dei motori rispecchieranno quelli delle auto reali nel modo più fedele possibile.
Non ultimo, è stato effettuato un lavoro di enormi proporzioni per quanto concerne la riproduzione dei tracciati: ogni pista è stata "affittata" per due o tre giorni, sono state fatte riprese e foto, e infine è stata realizzata una completa tracciatura delle varie porzioni della strada utilizzando anche un sistema GPS.
Il sito MSN Autos, a cui dobbiamo queste rivelazioni, spiega che ben pochi giocatori riusciranno ad apprezzare una tale quantità di dettagli, e che la possibilità di aumentare in modo così sostanziale il grado di realismo del gioco è dovuta agli hardcore gamer e ai piloti professionisti che hanno effettuato numerose sessioni di test e hanno assicurato nel corso del tempo un feedback costante.
Diverso è il giudizio sul supporto di Kinect, che viene definito da MSN Autos come un piccolo passo indietro nell'ottica della ricerca dell'assoluto realismo, seppure possa rivelarsi un elemento di grande impatto per la diffusione di Forza Motorsport 4.
La compatibilità con Kinect permetterà ai giocatori di camminare intorno alla propria vettura, nonché di ispezionarla a piacimento, ma soprattutto implicherà un'apposita modalità "Kinect-only" che vedrà la presenza di una feature interessante come l'head tracking, capace di regolare la visuale dell'auto, in movimento, in base alla posizione del nostro viso.

Fonte: Joystiq