LG vince il primo round: PlayStation 3 bloccate in Europa  0

10 giorni dentro un magazzino

Tempo fa avevamo riportato di una battaglia legale in corso tra LG e Sony, legata ad alcune presunte infrazioni su brevetti registrati.

Partita con un attacco portato avanti da Sony, si è evoluta con una risposta diretta da parte di LG che ha richiesto nientemeno che il ritiro delle PS3 sul mercato a causa di una serie di brevetti legati al Blu-ray che, secondo il produttore coreano, Sony avrebbe infranto nella costruzione di PlayStation 3.
Secondo quanto riportato dal Guardian, qualcosa si starebbe muovendo: vista l'accettazione della richiesta avanzata da LG in uno stadio preliminare della causa, gli ufficiali della dogana dell'Aia in seguito ad un'ordinanza della corte civile di giustizia locale avrebbero bloccato un grosso stock di PS3 (decine di migliaia, pare) in alcuni magazzini, impedendo il loro arrivo nei negozi almeno per 10 giorni.

Si tratta di un problema di non poco conto per Sony, che può contare su un'autonomia di un paio di settimane per quanto riguarda generalmente i magazzini dei rivenditori, ma non può permettersi di bloccare a lungo le spedizioni di console. Il produttore nipponico può comunque rispondere in sede legale sulla questione dei brevetti appena possibile e potrebbe sbloccare la situazione ma al momento non si hanno informazioni sulle strategie difensive di Sony.

Fonte: Guardian