SviluppatorePanasonic ha staccato la spina a Jungle 

Troppa concorrenza

Jungle avrebbe dovuto essere una console portatile dedicata al gioco online e specificatamente studiata per i MMO. Tra i titoli supportati figurava anche Battlestar Galactica sviluppato da Bigpoint.
La decisione di abbandonare Jungle è probabilmente dovuta alle poche possibilità di confronto con i portatili e i servizi di altre aziende come Nintendo e Sony.
Panasonic si è allontanata dall'industria videoludica oltre 10 anni fa ma nel 2010 ha riaperto una sussidiaria per gestire questo settore chiamata Panasonic Cloud Entertainment. Siamo curiosi di sapere se Jungle era l'unico progetto in ballo oppure se l'azienda ha comunque intenzione di riavvicinarsi in altri modi al mondo dei videogiochi.

Fonte: Reuters

TI POTREBBE INTERESSARE