Alcuni studi di sviluppo difendono Activision  36

La multinazionale non sarebbe poi così malvagia come alcuni la dipingono

Diversi studi sussidiari di Activision: Vicarious Vision, Raven e High Moon; hanno preso le difese del controverso publisher durante il PAX East, affermando di essere felici di lavorare per esso. La difesa segue le numerose polemiche che hanno accompagnato Activision negli ultimi mesi e le accuse di distruggere studi di sviluppo prestigiosi come Infinity Ward.

La difesa verte sul fatto che questi sviluppatori si sentono più al sicuro sotto l'ala protettrice di Activision rispetto a quando erano indipendenti, potendo inoltre contare su ingenti fondi per ottenere tecnologie costose come quelle per il motion capture. Tutti concordano di subire meno pressioni ora rispetto a quando avevano maggiore libertà, perché non hanno più problemi, come ad esempio trovare il modo di pagare gli stipendi alla fine del mese.

Fonte: Eurogamer.net