I componenti del 3DS costano circa cento dollari  37

Quindici in più del DSi

UBM TechInsight ha studiato i componenti del Nintendo 3DS arrivando a indicare un costo di produzione totale di 101$, quindici in più del Nintendo DSi. A far salire i costi pare siano stati lo schermo 3D e il giroscopio.

Ovviamente il prezzo finale della console è determinato da molti altri fattori, che prescindono dal costo dei singoli componenti (marketing, ricerca e sviluppo, distribuzione e così via), ma Nintendo, come con il Wii e i DS, ha sposato la filosofia di non vendere le console in perdita, come fatto da Microsoft con le due Xbox e da Sony con la PS3 e la PSP. Quindi, guadagnerà soldi con ogni pezzo venduto.

Fonte: Joystiq