I tre giochi preferiti da Gabe Newell  34

E relativi ricordi

Gabe Newell è un personaggio di grandissimo livello nell'industria videoludica, com'è noto, essendo una delle principali menti dietro ai progetti di Valve, dunque è interessante rilevare quali siano i giochi che hanno segnato più di altri la sua esperienza come videogiocatore.

A parte uno, le scelte effettuate da Newell riservano delle sorprese. I suoi giochi preferiti sono infatti: Trek, Doom e Mario 64. Il primo era una specie di programma per un computer mainframe a schede forate che "difficilmente poteva chiamarsi gioco". Il futuro game designer lo usava all'epoca delle scuole superiori e si divertiva a produrre delle schede e introdurle nel computer in una sorta di gioco di attacco e difesa con il proprio fratello: "ogni mossa richiedeva circa 10 minuti, ero affascinato".

Doom è stato il gioco che ha modificato completamente le idee di Newell sui videogiochi, sul loro modo di essere sviluppati e concepiti e sulla loro stessa importanza in termini di intrattenimento. Mario 64 invece, un po' a sorpresa, rappresenta ancora "il gioco preferito in assoluto" dall'uomo Valve, un titolo i cui "controlli sono ancora insuperati" e che ha convinto Newell del fatto che "i videogiochi siano arte".

Fonte: CVG