UbisoftIl CEO di Ubisoft lamenta la mancanza di nuove console 

Necessarie per smuovere il mercato

Secondo Yves Guillemot, storico CEO di Ubisoft, parte delle motivazioni per cui il mercato videoludico al momento si trova in una fase stagnante va ricondotta alla mancanza di nuove piattaforme.

"Come industria", dice Guillemot, "abbiamo bisogno di innovazione" e riferito a Kinect, Move, 3DS e NGP "gli accessori e i portatili nuovi ci aiutano, ma sarebbe giunto il momento di approfittare in maniera più decisa dei passi avanti fatti dalla tecnologia". In particolare, l'importanza data dal salto generazionale con le nuove console domestiche non si riflette soltanto nel miglioramento del comparto grafico.

Nuove macchine sono il terreno ideale sul quale sperimentare nuovi IP, perché i team hanno maggiore libertà d'espressione su macchine nuove e anche il pubblico è più propenso a sperimentare nuovi titoli.

Fonte: ScrawlFX

TI POTREBBE INTERESSARE