SEGASega spiega perché ha bloccato il remake di Streets of Rage 

Da un piccolo fatto è nata una grande polemica

Dopo una settimana di aspre polemiche per la chiusura del remake di Streets of Rage da parte di Sega (ne abbiamo parlato QUI e QUI), il publisher nipponico si è sentito in dovere di dare qualche spiegazione ai fan.

Questa la dichiarazione ufficiale rilasciata a Edge: "Sega è impegnata nel supporto dei fan interessati ai nostri giochi, e dove è possibile lo facciamo coinvolgendoli nei beta test e negli altri settori dello sviluppo.

Comunque, dobbiamo proteggere i diritti delle nostre proprietà intellettuali e questo può significare a volte la richiesta ai nostri fan di rimuovere immagini, video o giochi." A naso non crediamo che dichiarazioni del genere ammorbidiranno la polemica.

Fonte: Edge