PlayStation NetworkI dati delle carte di credito sono nascosti, dice Sony 

Dati sicuri, ma forse no

La questione forse più problematica tra quelle connesse all'affaire PSN di questi giorni è probabilmente la gestione dei dati delle carte di credito.

Su quest'ultime Sony continua ad avere un atteggiamento cauto che non ispira moltissima sicurezza. In ogni caso, il produttore ribadisce sul blog americano di PlayStation che tutti i dati relativi alle carte di credito sono comunque criptati, dunque non visibili in maniera chiara anche se venissero "rubati" da elementi esterni. "Non ci sono prove che le informazioni relative alle carte di credito siano state trafugate", ha affermato Patrick Seybold di Sony, tuttavia "non possiamo escludere completamente la possibilità" che questo sua avvenuto.

Quello che può essere stato trafugato è il numero della carta di credito e la data di scadenza, ma il codice di sicurezza (numero CVC o CSC o cos'altro) non può essere stato preso, perché non resta registrato nei server di PSN.

Fonte: PlayStation blog

TI POTREBBE INTERESSARE