CD Project ha impiegato un anno e mezzo a creare Geralt  0

Ma c'è voluto molto meno tempo per farlo spogliare

Parlando con Gamasutra di The Witcher 2, Tomasz Gop di CD Project ha raccontato del tempo impiegato per definire completamente la caratterizzazione di Geralt, ovvero un anno e mezzo.

Si parla del periodo di realizzazione del primo The Witcher, quando ancora non era sicuro che il protagonista sarebbe stato lo stesso dei romanzi.

Dopo un lungo periodo di studi e ripensamenti, alla fine, con decisione improvvisa e definitiva, si è scelto di puntare sullo stallone di Rivia perché considerato come il personaggio più cool con cui giocare.

A parte le curiosità su Geralt, il concetto più interessante espresso da Gop riguarda uno degli aspetti più importanti e discussi del design dei videogiochi:

"Non credo che sia un problema [far convivere una storia definita con la libertà del giocatore], perché se ci rifletti sopra e soppesi tutto, avrai un personaggio solido di cui potrai definire la personalità e potrai dare comunque moltissima libertà ai giocatori. È solo questione di scegliere dove concentrare il lavoro. Noi ne abbiamo investito molto nella storia".

Fonte: VG247