L.A. Noire potrebbe essere solo all'inizio per Take Two  43

Un radioso futuro per il franchise

L.A. Noire è un progetto di dimensioni generose e sta riscuotendo un ottimo successo sia per quanto riguarda la critica che sul mercato, elementi che fanno pensare ovviamente all'inizio di un franchise stabile nella dinamica attuale dell'industria.

Il CEO di Take-Two Strauss Zelnick, infatti, ha già fatto sapere che "ci sono tutte le ragioni per credere che L.A. Noire diventi un altro forte franchise per la nostra compagnia" durante una conferenza con gli azionisti, e che ci sono dunque solide basi per creare espansioni e seguiti dell'opera di Team Bondi.

Peraltro, il team di sviluppo in questione ha rivelato di recente che il lungo periodo di genesi che ha caratterizzato il gioco è stato causato soprattutto dalla creazione della base tecnologica su cui il lavoro è stato impostato, ma ora che questi risultati sono stati ottenuti e consolidati, creare un seguito sull'engine e gli strumenti utilizzati per L.A. Noire richiederebbe molto meno tempo rispetto ai 7 anni impiegati per la costruzione dell'originale.