E3 2011: Nintendo presenta Wii U e crolla in borsa  87

Misteri del mercato

Probabilmente in seguito alle misteriose alchimie che governano il bislacco mondo della borsa internazionale e a cui ci troviamo nostro malgrado tutti un po' legati, in maniera inquietante, nonostante l'eccitazione del momento, la presentazione di Wii U da parte di Nintendo ha comportato un crollo del valore delle azioni sul mercato.

Lo annuncia in queste ore Bloomberg, che conferma come Nintendo abbia raggiunto il valore minimo toccato negli ultimi 5 anni per le sue azioni: 16.930 yen, con un calo del 5,7% rispetto alle quotazioni prima della conferenza. "La gente si aspettava di vedere di più ad un evento importante come l'E3, ma non c'era veramente molto più di quanto era stato anticipato vagamente in precedenza", ha affermato in proposito l'analista Yusuke Tsunoda.

Fonte: Bloomberg