Periferiche WiiUNuove su Wii U: online e lettura DVD/Blu-ray 

Iwata comunica con gli azionisti

Qualche ulteriore notizia su Wii U compare in queste ore, raccolta da dichiarazioni rilasciate dal presidente di Nintendo Satoru Iwata.

Continua la politica settoriale della grande N anche per la nuova console, che non sarà in grado di leggere normali film in DVD n Blu-ray. Il motivo è che essendoci già strumenti appositamente studiati per svolgere tali funzioni, Nintendo trova inutile che la console debba svolgerle, preferendo una concentrazione totale sul videogioco anche per ridurre spese e spazio dedicato per l'hardware. Il lettore di Wii U è studiato per i dischi ottici proprietari appositamente creati per la console, ad alta densità e del diametro di 12 cm.

Agli azionisti, Iwata ha inoltre illustrato qualcosa sul supporto online previsto per la console. Nintendo ha intenzione di offrire un sistema "più flessibile", un sistema che, contrariamente con la chiusura del passato, riesca a soddisfare maggiormente le esigenze dei third party sulle componenti online del gioco, lasciando una maggiore libertà d'azione a sviluppatori e publisher. Viene ribadita un'evoluzione sostanziale nell'esperienza di gioco online per la nuova console, che gioverà anche della probabile introduzione della chat vocale via VoIP, sebbene non ci sia l'intenzione di costringere i publisher all'inserimento di determinate caratteristiche come standard per tutti i videogiochi. C'è da aspettarsi inoltre la possibilità di integrazioni con i social network, non annunciata ufficialmente ma lasciata intendere da Iwata. Per quanto riguarda i famosi "codici amico", a quanto pare sono destinati a ripresentarsi, ma in una forma decisamente diversa e più avanzata: sostanzialmente, verranno utilizzati all'interno di un sistema che consentirà la creazione di una lista amici in maniera "non diversa da quanto succede in PlayStation Network e Xbox Live".

Fonte: Eurogamer.net