I giocatori di Star Wars Galaxies vogliono portare SOE in tribunale  0

I ribelli online

La notizia della chiusura definitiva del supporto a Star Wars Galaxies non è evidentemente stata presa bene da un gruppo di giocatori storici del titolo di Sony Online Entertainment.

Circa 50 giocatori hanno deciso di mettere su una class action per agire legalmente contro il publisher, cercando in questo modo di ottenere la continuazione del supporto per il gioco online, destinato a concludersi tra pochi giorni. Ma non si tratterebbe solo di questo: l'accusa portata a Washington riguarda anche il modo in cui SOE avrebbe reagito alle pacifiche e legittime richieste dei giocatori.

Avendo questi diverse volte proposto petizioni online per chiedere la continuazione del supporto, si sono sempre chiudere, in tutta risposta, i topic e gli avvisi riguardanti queste iniziative, con un utente in particolare, additato dagli admin come "leader dell'azione", sottoposto ad un ban permanente con tanto di accuse legali al seguito. La class action dunque non è soltanto una richiesta di continuazione del supporto, ma anche un'accusa sul trattamento dei giocatori e degli utenti dei forum.

Fonte: Venture Beat