Star Wars GalaxiesLucasArts: Star Wars Galaxies non può essere free to play 

La chiusura è certa

La chiusura di Star Wars Galaxies ha destato diverse proteste tra gli utenti abituali del gioco, che dopo anni di attività continuavano comunque a popolare il MMORPG basato su Star Wars.

Una soluzione che è balenata nella mente di molti, per poter rilanciare il gioco in questione, era la possibilità di trasformarlo in un "free-to-play", opzione molto in voga attualmente nel mercato degli MMO, ma non percorribile secondo LucasArts.

Secondo un comunicato pubblicato da GamePro, l'universo di gioco di Galaxies è ormai talmente vasto e strutturato che cambiare la sua organizzazione di concerto con un cambiamento nel modello di business non sarebbe un scelta fattibile a questo punto, o almeno non "finanziariamente percorribile" al momento. Il publisher ha assicurato che continuerà il supporto fino al 15 dicembre 2011 assicurando al gioco un finale degno della sua magnitudine, ma la chiusura pare essere ormai definitiva. Nel frattempo, sta avanzando anche la petizione che chiede il mantenimento del gioco online, attualmente intorno alle 3800 firme.

Fonte: GamePro Link: petizione

TI POTREBBE INTERESSARE