Grand Theft Auto V (GTA 5)Rockstar pensa al MotionScan per i suoi prossimi giochi 

Sarebbe un'ottima idea

Uno dei maggiori elementi d'impatto del recente L.A. Noire, se non forse quello principale, è stato indubbiamente il nuovo sistema di motion capture chiamato MotionScan, utilizzato per riprendere e digitalizzare gli attori che sono stati poi impiegati come modelli per i personaggi di gioco.

Confinare una tale tecnologia ad un singolo titolo sarebbe effettivamente uno spreco, nella convergenza di software a cui si assiste nell'attuale industria videoludica, tanto più che si tratta di una struttura alquanto dispendiosa. Altre ottime applicazioni potrebbero essere trovate proprio in altri giochi Rockstar, tipo GTA, che sembrano prestarsi particolarmente al sistema in questione.

"Sì, penso che lo stiano prendendo in considerazione per tutti i giochi", ha detto il capo del team Bondi Brendan McNamara a PSM3 sul MotionScan e Rockstar, "LA Noire è un gioco molto grande, ma Grand Theft Auto è enorme, dunque ci potrebbero essere dei problemi a reclutare un cast abbastanza vasto e nel registrare tutte quelle pagine di dialoghi necessarie". In ogni caso, McNamara ha riferito che sarebbe ben contento se Rockstar decidesse di applicare il sistema ai suoi giochi. Ovviamente, il pensiero corre a Grand Theft Auto V, anche se sul gioco non c'è ancora nulla di concreto.

Fonte: CVG

TI POTREBBE INTERESSARE