id Software: un nuovo IP è già un nuovo franchise  24

Rage deve continuare

Il creative director di id Software, Tim Willits, ha condiviso la sua visione su Rage e in generale sul rapporto tra nuovi IP e seguiti in un'intervista pubblicata da GamesIndustry.biz.

Willits ha affermato che il team di sviluppo sta "facendo tutto il possibile per trasformare Rage in un franchise", sperando ovviamente che venda abbastanza per raggiungere l'obiettivo. Si tratta di una visione che gli sviluppatori hanno avuto ben presente fin dalla creazione del gioco: "è un investimento enorme nella nuova tecnologia, c'è voluto tantissimo tempo per creare l'engine ed è un software che ovviamente tornerà utile per il prossimo Doom, ma che speriamo possa essere applicato anche ad un Rage 2 e ad altri titoli", ha spiegato Willits.

Insomma, per id Software è importante pianificare un nuovo IP come una potenziale serie, se non altro per ottimizzare al massimo la base tecnologica che ogni volta richiede tanto lavoro da parte degli sviluppatori.

Fonte: GamesIndustry.biz