La Francia da infine ragione a Nintendo, le R4 sono illegali  20

La Francia passa dal menefreghismo alla mano estremamente pesante

Dopo la sentenza del 2009 che dava ragione ai produttori di schede R4 e Magicom Flash (che consentono di utilizzare giochi copiati su Nintendo DS), Nintendo si è rivolta alla Corte d'Appello di Parigi che ha infine sancito l'illegalità delle schede.

Ma la sentenza è andata oltre colpendo direttamente Divineo e altre 5 compagnie responsabili di aver importato i prodotti illegali. Le pene includono procedimenti penali, 460.000 euro in multe e 4.8 millioni di euro in qualità di risarcimento nei confronti di Nintendo.

Fonte: CVG