RAGE - Hollenshead risponde alle critiche  0

Non è un titolo dedicato a David Livingstone

Todd Hollenshead, CEO di id Software, ha risposto ad alcune delle critiche rivolte verso RAGE, l'atteso sparatutto post-nucleare che debutta oggi negli Stati Uniti e sarà disponibile da noi e su Steam a partire dal 7 ottobre.

I difetti maggiori, per buona parte della critica, riguardano l'effettiva libertà del giocatore che si è rivelata inferiore alle aspettative. Inoltre in alcuni punti diventa addirittura impossibile tornare sui propri passi.

Hollenshead ha affermato che il punto centrale del gioco non è certo quello di vagare senza una meta. Le città e le lande di RAGE non sono posti da esplorare in tranquillità ma luoghi pericolosi in cui dobbiamo sopravvivere. Il titolo però resta senza dubbio aperto offrendo scelte importanti da prendere e la possibilità di scegliere l'ordine con cui portare a termine le missioni.

In alcuni casi comunque, sempre secondo il CEO di id Software, una certa linearità è d'obbligo. Ovviamente è impossibile avere un veicolo senza mettere assieme i pezzi di una buggy. E senza un veicolo si rimane per forza bloccati.

Fonte: VG247