Alan WakeRemedy precisa: Alan Wake su Live Arcade non è proprio Alan Wake 2 

Non ci sbilanciamo

Con uno zelo che parrebbe quasi controproducente, Remedy precisa nuovamente che il nuovo progetto di Alan Wake per Xbox Live Arcade che verrà presentato nel fine settimana agli Spike VGA non è effettivamente "Alan Wake 2".

La precisazione arriva in seguito alle dichiarazioni rilasciate da Geoff Kighley di GameTrailers TV, organizzatore della serata televisiva in questione, il quale aveva affermato che il progetto, pur essendo in digital delivery, ha comunque la portata di un retail e può essere considerato un Alan Wake 2.

Non è dunque di questo avvisto Remedy che a quanto pare non vuole caricare troppo l'hype sul titolo in questione: "siamo molto felici di quanto ha affermato Kighley e del suo entusiasmo, e siamo orgogliosi del nostro gioco", ha affermato il senior writer Mikko Rautalahti di Remedy, "in ogni caso, visto che è stato nominato Alan Wake 2, devo ribadire quello che abbiamo detto finora: questo non è Alan Wake 2, d'altra parte se avessimo voluto fare un seguito vero e proprio l'avremmo chiamato col suo nome". A parte l'estrema coerenza del team finlandese, viene da pensare che la precisazione possa essere legata sia al fatto che il nuovo progetto sia troppo direttamente legato alla storia del primo per poter essere considerato un seguito, sia alla possibilità che un vero e proprio Alan Wake 2 sia effettivamente in programma.

Fonte: forum ufficiale di Alan Wake

TI POTREBBE INTERESSARE