Periferiche X360Gli sviluppatori indie contro la nuova dashboard di Xbox 360 

I giochi indie sono troppo nascosti

Il rapporto tra gli sviluppatori indipendenti e la struttura di Xbox Live non è mai stato particolarmente roseo, con diversi casi di polemica scaturita dai team nei confronti dell'organizzazione (o mancanza di questa) del canale Indie all'interno dei servizi online di Xbox 360.

Con l'aggiornamento della dashboard, avvenuto solo poche ore fa, emergono nuove critiche su questo fronte: secondo alcuni sviluppatori il marketplace dedicato agli Indie sarebbe nuovamente affossato dalla nuova interfaccia della console, che tenderebbe a nascondere, invece di incentivare, la navigazione sul canale dedicato. Secondo quanto riferito, ci vogliono attualmente "17 pressioni di un tasto" per raggiungere il download di un gioco indie.

"Se la gente non riesce a raggiungere facilmente nemmeno la lista dei titoli migliori allora le cose non vanno bene", ha spiegato Neil Jones, creatore di Monster Talk, ad esempio. "Anche se il tuo gioco ottiene ottime valutazioni non aiuta molto il fatto che ci vogliano più di 16 pressioni di un tasto per trovare la lista di giochi indie top rated". Altri sviluppatori lamentano il fatto che i giochi siano classificati unicamente sotto la categoria "indie" e non sotto le altre, più classiche, categoria che peraltro contiene tipo 2.000 titoli, cosa che rende estremamente difficile la scelta. "Questo è semplicemente un gigantesco F-U per tutti noi", ha affermato uno sviluppatore di Pouncing Kitten Games, "non c'è altro modo di metterla. Inserire più di 2000 giochi in un'unica categoria e dare pochissime opzioni per filtrarli, senza includere il genere? Ottima scelta. Chiunque abbia preso una tale decisione andrebbe licenziato immediatamente". Ci sono tuttavia anche commenti positivi da parte degli indie, come il team Awesome Games che ha apprezzato le nuove possibilità di valutazione dei giochi indipendenti.

Fonte: Develop