Ultima VII Part Two: Serpent IsleEA nega di aver preso contatti con Garriott per un nuovo Ultima 

Uno scherzo?

In molti avranno gioito nel sentire la voce di corridoio che voleva Richard Garriott, ovvero il buon vecchio Lord British in persona, impegnato in prima persona nel ritorno di Ultima, come lo stesso game designer d'altra parte sembrava volesse far intendere qualche tempo fa.

Garriott aveva infatti affermato di aver discusso con alcune alte sfere di Electronic Arts per il possibile accesso all'IP in questione allo scopo di sfruttarlo forse per un ritorno della serie sul mercato. Tuttavia, secondo quanto annunciato oggi da Jeff Brown di EA, questa cosa non è mai accaduta.

"Nessuno presso EA sta discutendo accordi di partnership o licensing legati al franchise di Ultima", ha affermato Brown a IndustryGamers. Dunque o Lord British si è inventato tutto di sana pianta come in una sorta di scherzo crudele nei confronti dei videogiocatori nostalgici oppure è EA a mentire, magari cercando di nascondere gli accordi in corso per mantenere il segreto su un nuovo Ultima. C'è ancora spazio per sognare, gente!

Fonte: IndustryGamers

TI POTREBBE INTERESSARE