L.A. NoireL.A. Noire troppo impegnativo, parola di McNamara 

McNamara ammette parte delle colpe

Brendan McNamara è tornato a parlare di L.A. Noire, il megaprogetto del Team Bondi che ha ucciso la madre durante il parto. La gestazione è stata infatti decisamente faticosa con turni di lavoro massacranti e attriti che hanno portato alla chiusura dello studio nonostante il successo del titolo.

Oggi McNamara ammette di aver esagerato, almeno nell'impostazione del progetto. L'ex capoccia del Team Bondi, che con un gruppo di fedelissimi sta attualmente sviluppando Whore Of The Orient e Mad Max: Fury Road in collaborazione col regista George Miller, ha dichiarato ai ragazzi di OPM che è stato un azzardo creare un titolo così ampio e dettagliato con una software house appena nata.

Il livello di dettaglio implicato ha richiesto oltre un anno e mezzo solo per la fase di ricerca, senza contare poi lo sviluppo del costosissimo e complesso MotionScan e dell'implementazione nella mappa di gioco di dettagli come una rete credibile di cavi di casa in casa e la creazione di vere e proprie tratte di percorrenza per i tram. Secondo lo sviluppatore l'intero processo di creazione è durato ben 7 anni.

Fonte: OPM

TI POTREBBE INTERESSARE