Xbox LIVEAccount rubati di Xbox Live: Microsoft risarcisce 

Commercio illegale

L'inizio del 2012 è stato caratterizzato da un primo caso di phishing su Xbox Live: a quanto pare alcuni account sono stati letteralmente "rubati" e rivenduti online con tanto di Microsoft Points acquistati utilizzando i dati dell'account originale.

Un particolare utente ha scoperto che il suo account è stato venduto su un sito chiamato "Tradetang" con inclusi 1000 Microsoft Points acquistati con i soldi dell'utente originale e a quanto pare non si tratterebbe di un caso isolato. Microsoft, nonostante sostenesse in un primo momento di aver bloccato l'account, ha riconosciuto il problema e ha ricollegato la Gamertag al legittimo proprietario, con il risarcimento di tutti i Microsoft Points acquistati in maniera illegale.

"Siamo a conoscenza del fatto che un certo numero di utenti hanno avuto problemi nel rientrare in controllo del proprio account dopo essere caduti nella trappola del phishing", ha riferito Microsoft, "stiamo lavorando direttamente con questi utenti per rimettere a posto gli account il prima possibile e stiamo attualmente rivedendo le nostre procedure di sicurezza per assicurare a tutti gli utenti un'esperienza positiva per quanto riguarda il nostro supporto".

Fonte: CVG

TI POTREBBE INTERESSARE