Il nuovo gioco di Peter Molydeux  9

Molydeux

Ho detto Molydeux! Si, stiamo parlando dell'ironico stalker che ha avuto ragione della censura riottenendo il proprio account su Twitter. Una D di differenza (ripetetelo velocemente) che cambia tutto e che consente a Peter Molydeux di continuare a proporre le proprie "geniali" idee.

Questa volta ci troviamo di fronte a Protest, un concept rivoluzionario che usa la lamentela di massa come chiave del gameplay. Qualcosa non vi va bene? Lanciate una protesta e il governo cambierà le cose. Ironico dunque, condizione ovvia per video concept mirati a sbeffeggiare uno sviluppatore, e non solo nei confronti di Molyneux.

Oggi infatti la protesta, tra l'utile e il disutile, è tornata a cavalcare la notizia. Purtroppo, come al solito, è la protesta è spesso fatta di sole pretese ed è in palese ritardo. Ma con Protest forse impareremo a protestare quando è il momento, senza paura di perdere i privilegi personali pur sapendo che sono scorretti.